I migliori trattamenti per capelli bio

Ciao ragazze,

oggi parliamo dei migliori trattamenti per capelli bio.

Da quasi 3 anni mi sono convertita ai prodotti per capelli bio, e vi posso garantire che i risultati ci sono.

Come ben sappiamo, vi sono vari tipi di shampoo adatti ad ogni tipologia di esigenza.

 

Prima di mostrarvi i vari shampoo che mi sento di consigliarvi, ci tengo a descrivere le tipologie di capelli.

 

CAPELLI SECCHI:

I capeli secchi si presentano con una scarsa produzione di sebo e una insufficiente lubrificazione del capello.

I motivi possono esser ereditarietà, e in questo caso bisogna ricorrere ad un medico che prescrive un prodotto specifico.

Il vento, il sole eccessivo, aiutano a rendere il capello ancora più secco. L’uso eccessivo del phon, delle piastre, dei shampoo/creme, sono la combo perfetta per rendere i capelli opachi e ruvidi.

Le strutture sono:

Capelli ruvidi: sono caratterizzati da squame aperte e sono causati dai prodotti troppo alcalini.

Capelli sfibrati: generalmente sono causati da interventi chimici come la decolorazione, permanente.

Capelli biforcuti: hanno le punte biforcute a causa di trattamenti aggressivi, dal calore eccessivo (phon, piastre) e dalle spazzole con le setole dure.

I capelli secchi sono molto delicati, si spezzano facilmente e hanno bisogno di prodotti delicati e specifici.

CAPELLI GRASSI:

I capeli grassi, a differenza dei capelli secchi, hanno le ghiandole sebacee del cuoio capelluto che producono sebo in eccesso fino a renderli pesanti, oleosi, opachi.

Le cause possono essere: agenti atmosferici (smog), prodotti aggressivi. Inoltre, questa condizione è una delle principali cause di caduta dei capelli e di alopecia seborroica.

Tuttavia, i capelli grassi meritano un trattamento altrettanto delicato, perchè l’obiettivo non è sgrassare il capello e togliere il sebo, ma di riequilibrare.

 

Detto ciò, vi mostro alcuni prodotti bio per i capelli.

CURA DEI CAPELLI SECCHI:

TRATTAMENTO PRE SHAMPOO

 

Olio di cocco è perfetto come trattamento pre-shampoo. Inumidite i capelli con acqua, dopodichè applicate da metà lunghezze fino alle punte una discreta quantità di prodotto. Prendere la Tangle Teezer, e pettinate da metà lunghezze fino alle punte e poi ripettinate dalla cute fino alle punte. E’ fondamentale fare questo passaggio poichè evitate di spezzare e strappare i capelli.

Lasciate in posa per 30 minuti e poi risciaquate con acqua tiepida.

 

SHAMPOO:

Shampoo Miele & Aloe di Qualikos BioQ. E’ uno shampoo delicato adatto ai capelli secchi poichè contiene miele ed aloe, due ingredienti che nutrono i capelli, facilitano la fase ‘pettinare’ i capelli senza strapparli.

E’ importante dire che ogni shampoo, bio o no, deve essere diluito e vi consiglio di acquistare uno spargi shampoo (vedi Biofficina Toscana).

 

MASCHERA OLIO DI ARGAN

 

Nutrire, nutrire e ancora nutrire i capelli. L’ultimo step finale è una maschera all’olio di argan di Omia Laboratoires. L’ultimo consiglio è di applicare una discreta quantità da metà lunghezze fino alle punte. Tenete in posa di circa 10 minuti e poi risciaquare con acqua tiepida. Infine, procedete con l’asciugatura.

 

CURA DEI CAPELLI GRASSI:

TRATTAMENTO PRE SHAMPOO

Roots / Radici di Lush: è un trattamento anticaduta ma è adatto ai capelli grassi. All’interno trovate olio extravergine di oliva, miele e ortica riequilibrante. Come si usa? I capelli devono essere completamente sporchi, pettinate, e cominciate a suddividere in sezioni e applicate Roots sul cuoio capelluto. Pinzate i capelli con un mollettone, tenete in posa per 20 minuti. Risciacquate con acqua tiepida.

 

SHAMPOO

 

Shampoo Big di Lush: è uno shampoo volumizzante a base di alghe e sale marino. Abbiamo detto riequilibrare e lui fa per i capelli grassi. Big, oltre a contenere del sale marino che permette di creare un leggero scrub alla cute e di ridurre il sebo in eccesso, contiene anche dell’olio extravergine di cocco che permette di nutrire il cuoio capelluto.

Il procedimento è davvero semplice: bagnate i capelli e prendere una piccola quantità e massaggiate sulla cute fino a quando non vedrete una schiuma. Basta un solo lavaggio.

STYLING

 

Ultimo step, facoltativo, se volete dare del volume ai capelli, la spuma è un ottimo prodotto. Lei è la mia preferita :).

La uso da un anno ed è un prodotto alternativo e molto valido. Noah è un brand italiano che non utilizza siliconi (per il 99% dei prodotti), parabeni, paraffina, oli minerali, dea e sls.

Inoltre, questa spuma non vi fa indurire i capelli, anzi li lascia morbidi ma allo stesso tempo vi da volume senza appesantire.

 

Spero di esservi stata utile,

a presto.

 

xx

 

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *