I capelli: come prendersene cura

Ragazze eccomi con un nuovo post,

sono sparita qualche giorno:) a parte il freddo, oggi ho ricevuto alcune proposte che poi vi svelerò più avanti 🙂

In questo post vi volevo parlare della cura dei capelli.. Vi volevo mostrare alcuni prodotti e il tipo di capello come va curato..

 

    

 

Capelli secchi e sfibrati:

Questo tipo di capello viene definito secco quando viene utilizzato ad esempio il phon in modo da stressare il capello e anche la piastra non in ceramica.

Ovviamente in pieno inverno non abbiamo voglia di lavarci i capelli e poi lasciarli bagnati per la serie “mi prendo un accidente”… Bisogna proteggere il capello..

In questo caso, avendo fatto un corso da parrucchiera, i prodotti che in assoluto con cui mi sono trovata bene a lavorare sono quelli della Pantene.

Qui troviamo la nuova linea: Nature Fusion.

La prima immagine vi è lo shampoo che va a nutrire il capello dalla radice alla punta: ogni volta che vi fate lo shampoo, normalmente se ne fanno due, fate un massaggio alla cute perchè vi rilassate, in più il capello va ad assorbire bene lo shampoo in modo tale per cui quando andrete a risciaquare e asciugare i capelli saranno lucidi.

Nella seconda immagine trovate la maschera: per chi ha i capelli molto secchi e disidrati non basta lo shampoo, ma bisogna assolutamente utilizzare una maschera che va a nutrire il capello e a renderlo lucido e morbido.

Per chi ha i capelli molto secchi bisogna tenere la maschera dai  10/15 minuti di posa: consiglio; utilizzate un asciugamano tiepido ( mettetelo sul termosifone che si scalda ) e avvolgete all’interno i capelli poichè aiuterà la maschera ad agire a fondo.

Ultimo prodotto: uno spray per capelli: per chi fa uso della piastra, questo prodotto è adatto per il capello che è esposto ad una certa temperatura e comunque lo va a bruciare, quindi è sempre meglio utilizzare questo prodotto va a fare da barriera.

I costi variano: i tre prodotti andrete a spendere  15/18 euro circa.

 

  

 

Capelli da normali a spessi:

Il tipo da normale a spesso è la perfezione eheh perchè è molto facile da curare e non bisogna utilizzare tanti prodotti che è molto probabile che da normale passano a diventare grassi e a noi non piace questo effetto..

Nella prima immagine trovate lo shampoo per capelli normali: qui basta fare due shampoo, sciaquare bene e poi passare allo step successivo: Spray Lucentezza Termo- Riparatore: lui è un ottimo alleato quando si va ad utilizzare sia il phon e sia la piastra: li va a proteggere e non unge il capello.

I costi sono circa di  12 euro ( tutti e due i prodotti )

 

 

 

Capelli fini:

Questo capello appare senza volume e luminosità… E qui arrivano due dritte 🙂

– nella prima immagine trovate lo shampoo che come vi ho detto mille volte FATE BEN DUE SHAMPOO  perchè cosi andrete a pulire a fondo il capello sennò il giorno dopo avrete i capelli sporchi…;

– spuma per i capelli: è utile per la piega e ora vi dirò come.

Quando andrete a mettere la spuma, se avete i capelli corti ne utilizzate una noce, chi ha i capelli medio lunghi almeno una noce abbondante e chi ha i capelli abbastanza lunghi almeno due noci.

Applicate la spuma senza toccare la cute, e distribuite la spuma su tutta la lunghezza del capello, ovviamente devono essere umidi i capelli: prendete una spazzola e cominciate a dividere in sezioni la testa, in ciocche per essere precisa, e cominciate ad asciugare: per ottenere la piega voluminosa, o vi asciugate i capelli a testa in giù oppure utilizzate la spazzola: prendete la ciocca, appoggiatela sulla spazzola e con essa mentre passate il phon invece di portare all’ingiù la spazzola per renderli piatti e lisci, tiratela su almeno due volte ripetete questo procedimento.. e il gioco è fatto.

I costi sono di circa 13/15 euro.

Capelli colorati:

Da ex ragazza che si tingeva i capelli, a dir la verità, non ho mai usato i prodotti per mantenere più a lungo il colore… Brava furbona, infatti ogni 20 giorni ero dal parrucchiere a farmi la tinta..

Quindi per chi si lava in modo frequente i capelli che sono tinti, è consigliato utilizzare almeno lo shampoo per capelli colorati e un trattamento per proteggere il colore da fonti di calore come il phon e la piastra, cosi vi aiuterà a mantere più a lungo il colore.

I costi di questi due prodotti vanno all’incirca 15 euro.

 

 

Capelli anti-forfora

Presente io ho avuto i capelli con la forfora:  i rimedio è stato: bere molta acqua, utilizzare uno shampoo specifico e mangiare bene; c’è anche da dire che l’ho tolta definitivamente quando sono andata in Calabria: niente smog e il capello è rinato.

Comunque: le mie dritte sono:

– utilizzate uno shampoo adatto ma solo shampoo non prendete queste formule: shampoo 2in1: sbagliato bisogna utilizzare i prodotti separatamente: quindi primo lo shampoo, poi il balsamo ecc..;

– mangiate bene e bevete molta acqua vi aiuterà;

– non utilizzate shampoo molto aggressivi, più sono delicati e meglio è.

Io costo è di circa 7 euro.

 

 

Capelli grassi:

Questo tipo di capello è molto problematico perchè bisogna utilizzare solo un prodotto cioè lo shampoo senza utilizzare balsamo ecc..

Per combattere il grasso del capello vi consiglio di ricorrere ad alcuni metodi:

– shampoo per capelli grassi;

– tinte per capelli: la tinta per i capelli andrà ad asciugare il grasso del capello.. Per chi non vuol fare la tinta, utilizzare un riflessante andrete a dare risalto al proprio colore senza cambiare.

Il costo è di circa 7 euro.

 

Capelli anticaduta:

A tutto c’è una cura senza dover ricorrere alla chirurgia: shampoo anti caduta e fiale. Perchè vi è la caduta del capello? Allora vi sono alcuni fattori:

– cambio di stagione;

– donne in fase di allattamento;

– stress ( il più comune )

Anche io li perdo ma una minima quantità: allora ecco qui il mio consiglio: se quando vi andrete a lavare i capelli e vedete che vi sono pochi capelli caduti vuol dire che è nella norma e non bisogna preoccuparsi, quando vi sono manciate di capelli molto evidenti ( insomma che superano 100 capelli in giornata… io non li conto eheh però si vede quando si perdono troppi capelli ).

Cosa bisogna fare?

Utilizzate lo shampoo anti caduta della Biopoint e poi dopo aver lavato bene la cute, con i capelli ancora bagnati utilizzate le fiale della Keratina H: separate in sezione la testa: a ciocche precisamente, prendete una ciotola ( quella per far la tinta esattamente ) e versatene il contenuto di una fiala, poi con il pennello ( non da fondotinta, ma quello per far la tinta ) e cominciate ad applicare la fiala come se fosse una tinta e poi massaggiate fino a far penetrare il prodotto, dopo l’applicazione di 10 fiale comincerete a notare che il cuoio capelluto si è rinforzato e non andrete a perdere troppi capelli, la caduta andrà a diminuire. Ovviamente se questo non funziona, andate immediatamente da uno specialista che vi potrà consigliare dei prodotti ancora più efficienti.

Il costo delle fiale è di 7/8 euro mentre lo shampoo costa circa 6.50/7 euro.

 

Allora voi come li curate i capelli? Che risultati state ottenendo e con quali prodotti? Spero di esservi stata utile.

 

You may also like

4 commenti

  1. certo 🙂 e io aspetto te 🙂 mi piace molto pantene, anche se i9o preferisco testanera….ora sto usando lo shampoo bioscaline visto che ho i capelli fini (oltre che grassi, ego: UN DISASTRO!!)….l’olio secco per il sole kiko della collezione passata lo uso dopo essermi lavata i capelli……l’ho usato sia per il mare sia dopo lo shampoo ed è favoloso!! Devo ancora capire se lo è anche ora che è arrivato il freddo :/ però quest’estate mi ha aiutato molto..oltre che finalmente i miei capelli restavano puliti per più giorni invece di diventare schifosi dopo un giorno solo -.-” allora a sabato ora scappo 🙂 baci ila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.