Flop prodotti del mese di agosto

Buongiorno fanciulle e buona domenica!

Oggi vi volevo parlare e mostrare dei flop che durante il mese di agosto mi hanno lasciata con l’amaro in bocca, pronte?

Palette occhi di Essence della collezione Love Letters: si sa, gli ombretti di Essence sono polverosi, ma sul polso si vedono molto bene , ma quando li vado ad applicare sulla palpebra i primi 4 colori non si vedono nemmeno. Gli unici due ombretti che si vedono sono gli ultimi due il marroncino e il blu scuro.

 

Made to stay smoothing lip polish by Catrice: no non mi piace per nulla, tende ad andare via in breve tempo, tipo 40 minuti è dire tanto per la sua durata. Viene definita come tinta labbra, ma non lo è perchè è un gloss e dura veramente poco. Bocciato!

 

 

Maxi Mina Labbra di Sèphir make up (linea make up di Equilibra per intenderci): mesi fa sono andata da Equilibra e la commessa mi ha omaggiato uno di questo matitone nel color rosa: non si vede sulle mie labbra, nemmeno per ‘sbaglio’. Niente di niente, non lo sto per niente utilizando, mi sa che farà la fine del cestino. Ve lo sconsiglio!

 

Fanciulle questi sono stati i flop del mese di agosto, per fortuna sono pochi, fatemi sapere quali sono stati i vostri e vi auguro una buona domenica!

Giusy!

 

Continue Reading

Come avere le sopracciglia ordinate e i prodotti

Buongiorno fanciulle,

oggi nuovo post con le amate/odiate sopracciglia.

Dal canto mio, ho la fortuna di non avere grossi problemi con le sopracciglia, perchè avendone tante, devo sempre toglierle e mai ‘aggiungere’.

Mentre, alcune di voi vorrebbero avere delle belle sopracciglia ma del tutto facili da disegnare quando si ha poco tempo a disposizione.

In questo post vi volevo mostrare i kit per le sopracciglia che sono adatti a coloro che a ‘mano libera’ non riescono e con i kit si ha una guida più facile.

jennifer_lopez_regola_sopracciglia

Per prima cosa pulite bene lo spazio tra le sopracciglia (vedi punto a), definite l’arco (vedi punto c) e la parte finale (vedi punto b).

Aiutatevi con un pennellino, per trovare bene il punto C, considerate che i punti focali sono l’angolo del naso e l’esterno dell’iride.

 

Una volta data la forma giusta, il secondo e fondamentale step sarà: infoltamiole.

Prendete una matita del vostro colore delle sopracciglia o un tono più chiaro, ricordate: non utilizzate una matita per sopracciglia più scura delle vostre sopracciglia perchè possono risultare finte, e seguendo l’inclinazione naturale dei peli. andate a coprire i buchi che ognuna di noi ha (io per prima eheh).
Dopodichè, con un pennellino adatto, andiamo a sfumare la matita e poi, con il pettinino le sistemiamo.

 

Adesso arriva il bello: i kit e i loro prezzi!

Di kit per sopracciglia ce ne sono di diversi prezzi da quello low cost a quello più costoso, le formule possono essere in gel, in polvere compatta e mascara per sopracciglia.

 

44647

 

Questo è un kit per sopracciglia in polvere compatta di Catrice: lo trovate al costo di 3 euro circa.

 

Un altro prodotto low cost di Kiko Make Up, una matita per sopracciglia con il pettinino in modo tale da pettinarle prima di esser disegnare le sopracciglia. Il prezzo è di 5.90 euro.

 

Ora vi mostro altri kit più costosi.

Polvere compatta per sopracciglia di Anastasia Beverly Hills: il costo è di 20.39 euro e la trovate sul sito di netaporter.com nella sezione beauty.

Matita con pettinino di Charlotte Tilbury: il costo è di 27.58 euro e lo trovate sul sito di netaporter.com nella sezione beauty.

 

Gel per sopracciglia di Anastasia Beverly Hills, il costo è di 20.39 euro e lo trovate sempre su netaporter.com nella sezione beauty.

 

Ragazze questo è tutto, spero di esservi stata utile e fatemi sapere se avete provato questi prodotti, o altri prodotti, come vi trovate e sopratutto se avete il ‘problema’ di fare le sopracciglia 🙂

Un bacione e buon sabato a tutte!

Giusy

Continue Reading

Storia del marchio: Essence + Catrice

Buongiorno fanciulle,

oggi nuovo post con la storia di una casa cosmetica che ha sotto di se due marchi: Essence e Catrice.

La casa cosmetica che è a capo di questi due marchi si chiama Cosnova, è un marchio tedesco e dal 2011 ad oggi, questi due marchi, vengono distribuiti in tutto il mondo a partire dalla Germaniaa, all’Italia, Austria, USA e molti altri paesi.

I due brand hanno la particolarità di costare poco, infatti sono nella fascia low cost, e perchè no, hanno anche dei validi prodotti.

Voi sapete che io spendo molto i cosmesi (infatti sapete l’amore che ho verso Sephora), ma Essence e Catrice su alcuni articoli sono molto meglio di altri marchi.

Ad esempio, di Essence trovo i suoi mascara validi, sono i migliori in assoluto, infatti continuo a comprarli sempre perchè mi trovo molto bene.

Per quanto riguarda la Catrice, mi sto trovando bene con il blush, e gli ombretti in polvere compatta, sono molto facili da sfumare e durano una molto.

Ora vi mostro i prodotti che ho di questi due marchi.

Allora: essendo che ne è molti, ho dovuto dividerli per categoria 😀

 

20140214_093832

Prodotti viso:

– il blush defining di Catrice;

– la cipria all about matt! di Essence;

– un sun club di Essence;

– il correttore camouflage di Catrice;

– il fondotinta clear & matt oil free di Essence;

– la cirpira compatta.

20140214_093959

Prodotti occhi: ombretti:

– una palettina con 4 colori di Catrice;

– 3 ombretti cremosi di Essence;

– un ombretto cremoso di Catrice;

– 3 pigmenti di Essence e un ombretto compatto.

20140214_094243

Prodotti occhi: mascara + matite occhi:

– tutte le matite occhi di Essence;

– due mascara di Essence: uno waterproof e l’ultimo nuovo il Reoladed Lash Mania.

20140214_094258

Prodotti labbra:

– 3 stay with me gloss/tinte labbra di Essence;

– un balsamo labbra di Essence;

– una tinta labbra (le prime uscite) a penna di Catrice.

 

Questi sono i prodotti che ho e con cui mi trovo abbastanza bene, quando ho poca disponibilità e voglio comprare qualcosa, tendo sempre a comprare questi due marchi.Fatemi sapere se voi li usate, come vi trovate e sopratutto cosa ne pensate :)Vi auguro un buon San Valentino a tutte, a chi lo festeggerà e a chi non lo festeggerà!Una cosa: amatevi sempre, ogni giorno!Un bacione,Giusy!

 

 

Continue Reading

Saldi: make up e cura del viso

Buongiorno fanciulle,

oggi nuovo post sui saldi ma che riguarda il make up e cura del viso.

Ora vi mostro cos’ho preso, siete pronte?

 

2014-02-01 22.40.26

 

Come vi avevo detto ieri, ho ripreso:

a) il balsamo struccante esfoliante di Sephora;

b) ho preso un 2 in 1 struccante in gel per eliminare i trucchi waterproof di Sephora;

c) due maschere purificanti di Sephora.

 

IMG_20140202_175306

 

Parte del make up low cost:

a) cipria pure skin di Essence;

b) palettina di ombretti di Catrice;

c) rossetto di Sephora;

d) matita occhi di Essence della collezione Love Letters.

 

Prezzi:

a) balsamo di Sephora da 7.50 euro a 6.37 euro (sconto del 15%);

b) gel 2 in 1 di Sephora da 7.00 euro a 5.95 euro (sconto del 15%);

c) maschere purificanti di Sephora da 3.90 a 3.31 euro (sconto del 15%);

d) rossetto di Sephora 3.00 euro in saldo;

e) cipria di Essence 3.79 euro;

f) palettina di 4 colori di Catrice 1.99 euro in saldo;

g) matita occhi kajal grigia di Essence – Love Letters 1.99 euro.

 

Fanciulle penso di aver terminato con i saldi, per ora ho fatto il pienone per il prossimo mese, fatemi sapere quali sono stati i vostri saldi e che cosa avete acquistato!

PS: perdonatemi ma questa settimana sarò a lavoro per tutta la settimana e l’upload del post lo farà il mio ragazzo sulla pagina di Facebook, quindi se non riesco a passare a commentarvi durante la giornata non offendetevi <3

Un bacione,

Giusy!

Continue Reading

Lezione di: blush

Buongiorno fanciulle,

oggi nuova lezione dedicato ai blush o comunemente chiamati fard.

Che cos’è un blush? Il blush deriva dal termine in inglese arrossire, ed è un cosmetico che viene utilizzato sulle gote per dare del colore al viso e dare l’effetto sano e più giovane.

Nella storia, il blush veniva utilizzato nell’antico Egitto. Veniva applicato anche sulle labbra, con lo stesso compito con cui oggi si utilizza il rossetto, indipendetemente sia dalle donne e sia dagli uomini. Mentre, negli anni dell’Inghilterra vittoriana, colorarsi il viso veniva considerato esser di bassa moralità, in più, per rendere le guance rosate si pizzicavano e per far diventare le labbra rosse le mordevano (che mente contorta!).

Nell’antica Grecia, invece, venivano usati i gelsi schiacciati, mentre altri componenti più comuni sono stati il succo delle barbabietole rosse e le fragole schiacciate.

Al giorno d’occhi, il blush consiste di polvere a base di talco colorato, che lo si va ad applicare con un pennello sulle guance. La colorazione del talco è ottenuta o da sostanze vegetali, estratti dai petali dello zafferano o da una soluzione di carminio in idrossido di amminio e acqua di rosa, con profumazione con gli olii essenziali.

I blush vi sono in diverse texture: in polvere compatta, in polvere libera e in mousse.

In questo post vi volevo mostrare i principali blush che ho e quelli che vorrei provare.

Blush Defining di Catrice: io ho lo 030 e sono favolosi!

Blush di bareMinerals: io ho il color The Faux Pas.

Blush di Sephora: io ho il color pesca.

Questi sono quelli che ho io, ora vi mostro quali vorrei provare.

Schermata-4 Blush in mousse di MNY

Schermata-3 Kit di blush in polvere libera di bareMinerals

Schermata-2Blush in polvere compatta di Stila.

Fanciulle questi sono i blush che ho e quelli che vorrei provare, fatemi sapere che blush usate, se preferite quello in mousse rispetto a quelli in polvere.

Un bacione e buona domenica,

Giusy!

Continue Reading