Pulizia dei pennelli: ecco i miei metodi

Buongiorno ragazze,

oggi nuovo post ma su come pulisco i pennelli.

Ebbene si, è una nota dolente lavare i pennelli, ma fidatevi che la vostra pelle ringrazierà.

Iniziamo nel dire perchè è importante lavare i pennelli.

I pennelli vanno lavati sempre, se non ogni sera (come faccio io), per questi motivi:

– se si ha un pennello sporco di ombretto verde e poi lo utilizzate per applicare un ombretto bianco, il rischio di fare un ‘paciocco’ c’è e si noterà;

– se si utilizza per più volte un pennello pieno di fondotinta utilizzato in precedenza, si otterrà un effetto pessimo sul viso, in più possono creare delle irritazioni cutanee.

Questi sono alcuni dei motivi che è sempre meglio lavarli bene i pennelli, ve lo dice una che ora ha 12 pennelli e la sottoscritta quando inizierà il corso alla Bcm di Milano, assumerà persone per far lavare i pennelli 😀

A parte gli scherzi, oggi vi mostro alcuni metodi, che sono adatti a pigrone e a persone con molta voglia di lavare i pennelli.

 

 

Questo spray struccante per i pennelli lo consiglio per:

– pennelli da sfumatura;

– pennelli a setole piatte;

– pennelli per eyeliner.

Non lo consiglio per i pennelli da fondotinta, blush e terre, per questi vi consiglio un prodotto a parte 🙂

Lei la nostra amata saponetta, a parte gli scherzi, la consiglio per:
– rimuovere bene il fondotinta da pennelli, spugnetta ‘beauty blender’;

– rimuovere bene il blush, la cipria e la terra dai pennelli per blush, terre e ciprie.

Insomma, quando ho solo due pennelli da sfumatura o che non hanno a che fare con il fondotinta utilizzo lo struccante per i pennelli di Sephora, quando, invece, ho i pennelli e le spugnette con cui ho applicato il blush, fondotinta, cipria e terre, utilizzo la saponetta e via con acqua nel risciaquo 🙂

Ragazze questo è tutto, fatemi sapere che cosa ne pensate, se vi sono stata d’aiuto, se preferite il metodo pigrone o no 🙂

Vi auguro una buona giornata.

Giusy!

 

Continue Reading