Wishlist for my B-day

Buongiorno ragazze,

oggi sospendo le review, perchè tra meno di due giorni compirò gli anni, e casualmente darò un messaggio intuitivo a qualche persona ahahah che volpe!!

Vabbé bando alle ciance, vi lascio ai prodotti che mi piacerebbe avere (PRENDETE NOTA :D)..

 

m9120588_P1915013_princ_la

 

Palette Cat Eye di Too Faced

 

m9270633_309487_la

 

Rossetto di Urban Decay della collezione Pulp Fiction

m1360619_P88307_princ_la

 

Profumo Parisienne by Yves Saint Laurent

 

Ragazze questa è la letterina per Babbo Natale.. no ehm per il mio compleanno :D..

Ora scappo e vi auguro un buon week end..

Giusy

Continue Reading

Tinte labbra: vecchie e nuove formulazione

Buongiorno ragazze,

oggi nuovo post con un argomento amato e odiato da noi donne: le tinte labbra.

Che cosa sono le tinta labbra? Le tinta labbra sono molto simili a dei rossetti, spesso hanno la forma di un pennarello.

La loro consistenza è liquida, le si possono applicare con un pennello labbra o direttamente dal packaging.

Tutte le case cosmetiche ne hanno almeno una loro linea, a partire dai brand low cost a medio-alto.

Sicuramente le prime tinte labbra erano a forma di pennarello e tutte tendevano a seccare molto le labbra perchè essendo tinta labbra composta da colore e alcool, quando si stava in posa per circa 1 minuto il colore rimaneva e l’alcool evaporava, e dopo poco le labbra diventavano secche e per idratarle si utilizzava o un gloss trasparente o un burrocacao.

Ora vi mostro le vecchie tinte labbra e quelle di oggi.

 

Schermata-4Tinta labbra a pennarello di Elf

 

Tinta labbra duo di Kiko Make Up Milano

 

Tinta labbra con il classico applicatore da gloss di Yves Saint Laurent.

Ragazze questo è tutto, voi cosa preferite come tinta labbra , prime che sono uscite che seccavano le labbra o quelle con il gloss trasparente per renderle lucide e carnose?

Fatemi sapere che cosa ne pensate e se le utilizzate.

Vi mando un bacione,

Giusy!

 

 

Continue Reading

Lezione di rossetti

Buongiorno ragazze,

dopo 4 giorni con febbre alta oggi ritorno con un nuovo post e con una nuova lezione di un prodotto che nessuna donna può rinunciare, oltre al mascara: il rossetto.

Intanto cominciamo nel dire che cos’è un rossetto?
Il rossetto è un cosmetico che contiene dei pigmenti, oli, cera, ed emollienti, e vengono utilizzati per applicare il colore sulle labbra.

Di rossetti ne esistono di varie formule, texture e cosi via.

Il rossetto è conosciuto per esser stato usato già 5000 anni fa nell’antica civiltà della Mesopotamia. Gli antichi egizi avevano una loro particolare composizione di rossetto e Cleopatra utilizzava un rossetto ricavato dai pigmenti dei coleotteri e delle formiche.

Il rossetto, cominciò ad acquisire popolarità nel XVI secolo, durante il regno di Elisabetta I d’Inghilterra. All’epoca veniva ricavato dalla cera d’api.

Durante la seconda guerra mondiale, il rossetto diventò celebre, in seguito al suo largo utilizzo nell’industria cinematografica, e il suo utilizzo si diffuse velocemente.

Il rossetto è tipicamente, ma non esclusivamente, utilizzato dalle donne. Normalmente le sue prime applicazioni avvengono quando si raggiunge l’adolescenza o in età adulta. Il rossetto maschile viene utilizzato in teatro e viene chiamato manstick.

Come vi dicevo prima, di rossetti ce ne sono di diverso tipo, formule, texture, finish e cosi via.

Ora vi mostro quelli che ho io e altri che vi sono in commercio.

 

Lui è il rossetto revolution lipstick di Urban Decay che è a lunga tenuta, non sbava,  è composto principalmente da olio di jojoba, olio d’avocado, burro di cacao e burro di karité.

 

La linea Kate Moss for Rimmel: colori bellissimi, e sono molto idratanti. Io ho i numeri: 22 e 05.

Volupte Sheer Candy di Yves Saint Laurent: la sua formula è sheer, quindi vuol dire brillante con una bassa durata.

 

Lip tint shine lust di Kiko Make Up Milano: è una tinta labbra che si presenta come un gloss ma la differenza è che si fissa per almeno 6/8 ore al giorno senza sbavare.

Ragazze questo è tutto, fatemi sapere che cosa ne pensate, se avete provato questi rossetti e tinte labbra.

Ora corro a riposarmi e ci sentiamo presto!

Un bacione,

Giusy!

Continue Reading

Prodotti finiti Dicembre + Review

Ragazze buona sera,

come procedono i preparativi per domani? Avete pensato a cosa mettere e al make up?
Io mi riduco all’ultimo, come sempre, eheh.

Allora sono assente da ben 3 giorni, quindi in questo post ho deciso di dividerlo in due parti: la prima parte sono delle review dei prodotti che ho acquistato e la seconda parte dei prodotti che ho terminato in questo mese 🙂

20131226_172846         20131226_172643

Iniziamo con le review:

Review crema detergente delicata per pelli sensibili e secche di Nivea: trovo che sia una crema che vada bene al mattino quando ci si sveglia e ci si lava il viso, e rende la pelle davvero morbida e liscia.

Non secca la pelle, anzi aiuta ad ammorbidirla dato che contiene Olio di Mandorle e Hydra IQ.

In ogni flacone ci sono 150 ml e il costo è di 7 euro circa (io ho preso il set insieme alla crema).

Il mio voto è 7.5 lo trovo molto delicato e non mi irrita la pelle, la consiglio.

Review double touch di Kiko Make Up Milano: dopo le varie review trovate sul web, mi sono decisa a prenderlo anche io.

Il numero che ho scelto è il 112 ed è un rosso; è suddiviso in due parti: da una parte c’è la tinta e dall’altra il glos.

Io lo utilizzo quando ho le labbra bene idratate, lo applico e non chiudo la bocca e per circa un minuto aspetto che si asciuga; dopodichè, applico il gloss trasparente per renderle morbide poichè la tinta secca le labbra.

La durata è di circa 6 ore e non 10 ore come dice il sito eheh, ovviamente il gloss va applicato più e più volte per idratare le labbra.

Il mio voto è 8.5 li trovo favolosi, e li consiglio a tutte in più il prezzo è di 6.90 euro, se volete l’alternativa low cost rispetto a quelli della Make Up Forever, questi sono perfetti.

 

20131221_101306 20131220_094920 20131201_110911

Seconda parte: prodotti finiti dicembre.

a) Gel detergente rinfrescante di Clinians: durante l’inverno non trovo l’effetto ‘rinfrescante’ e detergente; lo consiglio alle ragazze che non si truccano mai ecco, ma per chi come me, si trucca ogni giorno, non lo consiglio.

La nota positiva è che idrata bene e rende la pelle morbida, per il resto non fa niente di che; il mio voto è 5.

b) Deoux Nettoyant Moussant di Clarins: lui è il secondo flaconcino che ho finito; lo adoro, contiene degli estratti di limone che, per chi ha la pelle grassa, è favoloso. Strucca bene, rende la pelle morbida e non la secca ulteriormente, cioè se uno ha la pelle grassa va ad asciugare il sebo in eccesso senza eccedere oltre..

Sicuramente lo ricomprerò e lo consiglio, il mio voto è 8.

c) Crema viso da giorno al collagente anti-età di Bottega Verde: trovo che vada bene da primer e non come una crema da giorno, perchè quando andavo ad applicarla si formava uno strato tipo primer.

Come anti-età non fa nulla, nel senso che non va a ridurre le piccole rughe d’espressione ecc, non so non mi è piaciuta molto.

Il mio voto è 5.

 

20131207_145915                   20131207_145924

20131208_141458                     20131225_005209

a) Mascara Lash Mania di Essence: l’avevo preso in offerta perchè sarebbe andato fuori produzione; normalmente un mascara mi dura dai 4 ai 5 mesi, dipende dall’utilizzo, però questo mascara dopo 2 mesi dall’apertura è andato a seccarsi, quindi lo usato pochissimo.

Le mie impressioni sono: lo scovolino è troppo grande (infatti mi sporcavo sempre -.-) e io che ho le ciglia normali non andava bene, poi l’effetto ciglia finta si vedeva bene ma durava poco.

Insomma non mi sono trovata bene, quindi il mio voto è 4.

b) Matita occhi di B By Limoni: a parte il servizio clienti pessimo, questa matita color panna è la migliore, dura davvero tanto, e non va nemmeno fissata con un ombretto del suo colore.

Sicuramente la ricomprerò, mi sono trovata benissimo e la consiglio a tutte.

Il mio voto è 8.

c) Mascara Effetto ciglia finta di Yves Saint Laurent: questo mascara mi è stato regalato da una ragazza che si chiama Carmela, la trovate su Instagram (@carmelapassarino): l’ho usato per molti mesi, e trovo che l’effetto ciglia finta su di me non lo vedevo perchè ho le ciglia normali, però appena facevo un bel po di passate, l’effetto cigliozza finta si vedeva e come!

Trovo che sia un buon mascara, lo consiglio a tutte, non fa grumi e resiste molto bene!

Il mio voto è 9.

d) Chubby Stick di Clinique: il mio primo balsamo labbra idratante di Clinique, devo dire che mi è piaciuto, lo trovo portabilissimo in qualsiasi orario del giorno, dura molto, idrata bene molto bene, e dura per un po di mesi.

Io l’ho preso prima di quest’estate e l’ho terminato qualche giorno fa, quindi prodotto super consigliato!

Il mio voto è 9.

Ragazze per questo è tutto, ci sentiamo domani per gli auguri;)

Vi auguro un buona serata  un bacione,

Giusy!

 

Continue Reading

Tutorial con prodotti costosi

Buongiorno ragazze,

oggi finalmente c’è il sole e ho potuto sfoggiare le mie armi (pennelli :D) e via con il tutorial.

In questo tutorial ci sono pochi prodotti anzi solo 2 prodotti che sono costati poco.

A fine post vi lascio i prezzi dei prodotti!

IMG_20131124_113739

 

Premessa: per la base ho utilizzato il fondotinta della bareMinerals, il correttore di Kiko Make Up Milano.

20131124_113545

Questi sono i colori principali che ho utilizzato sugli occhi.

20131124_110051

Dopo aver applicato il primer occhi, su tutta la palpebra ho applicato il color Hard To Get del duo ombretti di bareMinerals.

 

20131124_112430

Nell’ultima parte dell’occhio ho applicato il color Catch Me If… e l’ho sfumato verso l’esterno e verso l’arcata sopracigliare.

Per dare definizione, ho preso dalla palette di Too Faced (the Return of Sexy) il color Primadonna.

 

20131124_112919 20131124_112922

 

Dopodichè, ho applicato la matita 5PM di bareMinerals sia sopra per delineare l’occhio, sia sotto nella lima interna inferiore e sia all’esterno ‘sporcando le ciglia’ e ho sfumato verso l’esterno.

Con l’eyeliner in gel della Maybelline New York, l’ho applicato sopra la matita della bareMinerals  per renderla intensa.

Vicino al condotto lacrimale, ho applicato il color Hard To Get per illuminare lo sguardo.

Per ultimo ho applicato il mascara della YSL.

IMG_20131124_113304

IMG_20131124_113242

Sul resto del viso ho applicato il blush della bareMinerals The Faux Pas e il gloss della Kiko Make Up Milano n°13.

I prezzi:

Fondotinta bareMinerals: 28.90 euro;

Correttore Kiko: 5.90 euro ( in offerta );

Primer occhi Too Faced: 17.90 euro;

Eyeliner in gel di MNY: 12.10 euro;

Mascara YSL: 29.90 euro;

Gloss Kiko: 3.00 euro ( in offerta );

Duo ombretti di bareMinerals: 23.50 euro;

Blush bareMinerals: 26.50 euro;

Matita occhi bareMinerals: 16.90 euro

 

Fatemi sapere che cosa ne pensate, un bacione e buona domenica!

Kiss,Kiss

Giusy.

Continue Reading