Pennelli a setole sintetiche e naturali

Buongiorno ragazze,

oggi nuovo post ma sui pennelli che utilizziamo per creare il make up giorno e/o sera .

Iniziamo nel dire che cosa sono i pennelli sintetici e quelli naturali.

I pennelli a setole sintetiche sono formate da setole finte,quindi nylon, ma il più delle volte sono morbide.

I pennelli naturali a setole naturali sono formate da setole naturali, quindi da pelo di coniglio, scoiattolo e capra.

Ora vi mostro alcuni pennelli a setole sintetiche e quelle a setole naturali.

Set di penelli a setole sintetiche di Elf.

 

 

Due pennelli a setole naturali di Sephora.

Che cosa ne penso io? Sinceramente, indipendentemente dal prezzo, preferisco di gran lunga quelli a setole sintetiche: trovo che durano tanto nel tempo, i miei primi pennelli che ho preso sono stati di Elf e di H&M che sono a setole sintetiche e sono 4 anni che li ho con me, li uso sempre, ogni giorno, non perdono pelo, li lavo ogni sera (che voglia eheh) e non si sono rovinati.

Inoltre, trovo eccessivo spendere 20 euro o 40 euro (pennelli di Mac costano cosi) per un pennello. Non metto in dubbio che siano validi, anzi, se devo spendere tanto per qualche prodotto, mi tuffo sulle palette.

I pennelli di Elf costano 1.70 euro mentre quelli di H&M costano dai 2.95 ai 6.95 euro. Molti dei pennelli H&M sono doppi: da un lato c’è un pennello da fondotinta e dall’altro un pennello per blush, ciprie e terre.

Insomma, ragazze fatemi sapere che cosa ne pensate. Preferite quelli a setole sintetiche o naturali? Ritenete opportuno spendere molti soldi per un pennello?

Fatemi sapere le vostre impressioni,

vi auguro una bellissima giornata.

Un bacione.

Giusy!

You may also like

12 commenti

  1. Se posso li prendo sintetici, per non far male a poveri animaletti, penso anch’io che spendere troppo nei pennelli non sia il massimo, come dici tu meglio spendere per i trucchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *