Come proteggersi dal sole.

Ciao ragazze,

con l’arrivo dell’estate e del caldo afoso, occorre proteggersi dal sole sia se siete in città e sia se siete al mare.

images (1)

Intanto, iniziamo nel dire che proteggendosi con delle creme con filtri solari ci fanno abbronzare, gradualmente e senza scottarsi! Il sole, purtroppo, non è nostro ‘amico’ ed è per questo che bisogna fare molta attenzione, quindi non esporsi nelle ore più calde, e di bere tanta acqua in modo tale da reintegrare i sali minerali ‘persi’ sudando.

 

Ad esempio, io ho una pelle chiara, e durante l’estate, quando vado al mare in Calabria, utilizzo una crema con protezione 30 e la riapplico 3 volte, e quando sto sotto l’ombrellone dalle 11 alle 16, metto di nuovo la crema solare, aspetto che si assorbe e metto la maglietta a maniche corte. E voi mi direte ‘ma perchè la maglia?’..  Anche se si sta sotto l’ombrellone, i raggi del sole filtrano lo stesso, e purtroppo mi sono bruciata anche stando sotto l’ombrellone.

Gamma_Nuovi_Capital_Soleil_2011

 

 

I prodotti che vi consiglio sono sicuramente le creme corpo con filtro solare.

Ci sono vari tipi di protezione e sono:

– protezione bassa SPF 6-10;

– protezione media SPF 15-25;

– protezione alta SPF 30-50;

– protezione molto alta SPF 50+.

Inoltre ci sono i fototipo:

Fototipo 1: ha una carnagione molto chiara. I capelli sono biondo chiaro e/o rosso; gli occhi, sono chiari sui toni dell’azzurro/verde. Hanno una quantità molto bassa di melanina, e la protezione solare che si consiglia è 50+.

Fototipo 2: ha una carnagione chiara, con un color di capelli castano chiaro/biondo scuro. Gli occhi sono quasi sempre chiari; hanno una bassa quantità di melanina. Durante  i primi 3/4 giorni di esposizione al sole, si consiglia una protezione 50+, sopratutto su schiena, spalle, viso. Dal quinto giorno, si consiglia una protezione 30 e poi con il passare dei giorni, si va a diminuire con un SPF 20/15, anche se si va a diminuire bisogna utilizzare sempre una protezione solare!

Fototipo 3: è il classico tipicamente mediterraneo. La carnagione è leggermente scura. Il colore dei capelli sono castano e gli occhi sono sul castano scuro. Durante i primi giorni d’esposizione al sole è consigliato una protezione con filtro 25/20, con il passare dei giorni si va a diminuire con un SPF 15/10.

Fototipo 4: la carnagione è olivastra (mia mamma ne è la prova :D). I capelli sono scuri , sui toni del nero o castano scuro. Gli occhi sono scuri sui toni del castano scuro/nero. Inoltre, chi ha una pelle olivastra ottiene un’abbronzatura rapida, proprio perchè ha un’alta dose di melanina.

Anche se si ha una pelle olivastra, si consiglia una protezione iniziale con SPF 15 e con il passare dei giorni scendere sino a SPF 6.

Fototipo 5: è il classico dei popoli mediorientali, e la carnagione è bruno-olivastra, diciamo le persone mulatte Beyoncè, per intenderci. I capelli sono color nero e gli occhi molto scuri. Anche se hanno un’abbronzatura naturale, è consigliato una protezione SPF 6.

Fototipo 6: hanno una carnagione, occhi e capelli neri. E’ il fototipo classico delle persone di colore, ma esponendosi aal sole non cambia, anzi viene consigliato comunque una protezione, anche se minima, SPF 6.

 

Sono sconsigliati i prodotti autoabbronzanti: no! 

Se sulla schiena o sul resto del corpo, avete dei nei (come la sottoscritta), applicate spesso la crema solare in modo tale da proteggerli il più possibile (sembra una stupidaggine, ma non lo è).

549432677_articoli_crema solare viso astuccio bassa

E’ molto importante proteggere anche il viso, ad esempio io ho utilizzato alcuni campioni di crema solare viso anti-age di Equilibra con protezione 30, e mi sono abbronzata gradualmente e non mi sono bruciata, finalmente!

 

K26055_01Capelli! Ebbene si, anche i capelli hanno bisogno di protezione, perché non dimentichiamoci che se i capelli non vengono protetti dal sole, si indeboliscono e cominciano a cadere.

Basterebbe un semplice olio protettivo in spray, applicarlo prima di esporsi al sole e poi pettinare i capelli. Ricordatevi, che quando ci si fa il bagno, di riapplicare crema corpo e viso, e l’olio in spray sui capelli.

Inoltre, se si ha una pelle chiara, consiglio sempre, quando si va al mare, di iniziare i primi 3/4 giorni metà giornata, in modo tale di abituarsi e di non ‘rincoglionirci’ al sole tutto il giorno.

 

Questi sono i prodotti che vi consiglio per quando ci si espone al sole, principalmente al mare. Ma.. in città? In città, bisogna proteggersi comunque!

Come? Cambiando alcuni prodotti della skin care, basta utilizzare una crema viso con protezione SPF 20+ e i vari fondotinta. Ad esempio, io devo acquistare una nuova crema viso con protezione solare, ma in attesa di acquistarla, sto utilizzando un fondotinta in polvere di bareMinerals con SPF 20. Non basta, è vero, ma è un inizio.

 

Detto ciò, spero di esservi stata utile e miraccomando proteggevi sempre, sia in città e sia al mare, sennò ci si può ammalare, e purtroppo nel 2015 ci sono persone che ancora si ammalano a causa del sole preso senza proteggersi.
Vi basti pensare ad una persona: Hugh Jackman che per non essersi mai protetto dal sole ha avuto il cancro per ben 3 volte. Ragazze, non allarmiamoci, però facciamo tutte attenzione, è per noi stesse!

 

Vi abbracio,

a presto.

Giusy!

 

You may also like

5 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *