Prendersi cura dei capelli dopo l’estate

Ciao ragazze,

finite le vacanze , bisogna fare i conti con la cura del corpo e dei capelli post estate.

Io, personalmente, prediligo prodotti senza solfati, parabeni, siliconi, petrolati, dimeticone; trovo che i miei capelli reagiscono molto bene, e sopratutto cuoio capelluto non si irrita.

 

human hair half wigs

 

TRATTAMENTO PRE-SHAMPOO:

Roots225gSideOn-360x360

 

Roots o meglio, Radici di Lush: questo è un ottimo trattamento pre – shampoo : come ingredienti principali troviamo l’ortica che mantiene il cuoio capelluto sano e rende i capelli lucidi, l’infuso di menta che stimola i follicoli , il miele e l’olio di oliva che idratano e donano volume. Io lo consiglio a chi ha capelli sottili e fragili . Va tenuto in posa per circa 20 minuti (io rimango anche un’ora). Consiglio di fare il trattamento ogni 15 giorni.

 

SHAMPOO:

 

bioqshampo1

 

BQ1003

 

Questi sono i due shampoo che utilizzo alternando. I due shampoo sono entrambi di Qualikos ContemporaryLab , completamente bio.

Li alterno perchè io vado in palestra tre volte a settimana e uso lo shampoo al miele ed aloe e mi trovo molto bene. Lava i capelli e fa una schiuma (nonostante siano senza agenti schiumogeni), è molto delicato.

Invece, quando faccio il trattamento Roots, di Lush, dopo aver lavato e rimosso al 90% il prodotto, vado ad utilizzare lo shampoo a base di menta e timo. Utilizzando questa combo, i miei capelli rinascono al 100%. Sono molto più voluminosi e lucidi.

 

BALSAMO:

cheap full lace wigs

Balsamo al cocco di Splend’or: non ha un inci bio, però è accettabile. Lascia un profumo sui capelli, inoltre, cosa molto importante, li rende morbidi, li districa perfettamente . Io lo uso solo da metà lunghezze fino alle punte. Il cuoio capelluto non lo tocco perchè ottengo l’effeto contrario: mi ingrassa i capelli. Ne basta davvero poco, rimango in posa per qualche minuto, infine, lavo bene e poi procedo con l’asciugatura dei capelli.

 

Parliamo dei costi dei vari trattamenti:

  • Roots di Lush costa 19.50 euro per 225 gr
  • Shampoo di Qualikos 5.60 euro cad.
  • Balsamo di Spend’or 2 euro circa.

Ragazze con meno di 30 euro otterrete una chioma da invidiare. Spero di esservi stata utile.

A presto

 

Giusy

 

 

 

 

Continue Reading

La bordatura degli occhi+ tipologie di occhi

Buongiorno ragazze,

oggi ritorna online la mia rubrica :).. in questo post vi parlerò della bordatura degli occhi e ogni tipologia di occhio^^. Pronte?

LA BORDATURA DEGLI OCCHI

La bordatura degli occhi è la linea che da la cornice all’occhio sia sopra che sotto, ed è possibile realizzarla con due diverse tecniche:

matita;

polvere bagnata.

Vi sono due diverse tonalità:

marrone;

nera.

Il colore si sceglie osservando le cromie della persona che si sta truccando (capelli, pelle, occhi e sopracciglia).

La bordatura classica.

Occhio regolare: è correttamente distanziato e ad occhio aperto si ha una buona visione sia della palpebra mobile e sia della palpebra fissa.

Partendo dall’angolo interno dell’occhio, con il pennellino o matita, e stando ben attaccate alle ciglia tracciamo una linea che arriva fino all’angolo esterno, a questo punto, si fa aprire l’occhio alla modella, e ad occhio aperto tracciamo una linea di 2mm in orizzontale, facciamo chiudere l’occhio e uniamo alla precedente bordatura. Per la bordatura inferiore invece, partiamo dall’angolo esterno e arriviamo a metà occhio.

Personalmente, io non riesco con la matita perchè da anni mi sono abituata ad utilizzare l’eyeliner in gel e pennellino, che stranamente pur essendo un pò più difficile a me risulta molto facile (mente contorta!).

TIPOLOGIE DI OCCHI

Occhio infossato:

viso tondo

 

– nell’occhio totalmente infossato la palpebra mobile c’è ma non si vede perchè la fissa la copre totalmente.

La bordatura sarà sempre intera sopra e metà sotto; la parte superiore la linea sarà spessa.

occhiregolari1

Nell’occhio parzialmente infossato la palpebra mobile si vedrà poco perchè la fissa la ricopre quasi totalmente. La bordatura sarà sottile.

viso regolare

Nell’occhio incavato, l’incavo che definisce la mobile dalla fissa è bene evidente questo può creare dell’ombra sulla palpebra mobile. La bordatura sarà sottile.

come-realizzare-un-make-up-per-occhi-sporgenti_e9c65ab64e8cfac7af1cb15cedf1682b

L’occhio sporgente si ha quando la palpebra mobile risulta più visibile risulta più visibile rispetto alla fissa. La bordatura sarà più spessa.

timthumb.php

 

L’occhio cadente si ha quando l’angolo esterno non è in asse con l’angolo interno perchè risulta più basso.

Regola fondamentale: niente bordatura sotto, ma solo sopra che da metà occhio s inspessisce verso l’esterno, con i 2 mm in diagonale.

kirsten20dunst7

L’occhio piccolo avrà una bordatura sottile solo sopra, con apertura in diagonale: dentro la rima interna inferiore, applichiamo una matita color burro/avorio.

katy-perry-occhi-grandi

Nell’occhio grande la bordatura sarà sopra e sotto, e all’interno della rima inferiore, si applicherà una matita nera, il kajal.

occhiravvicinati1

Nell’occhio ravvicinato la bordatura partirà solo da metà occhio.

Kate-Moss topicNell’occhio distanziato la bordatura sarà intera sopra e sotto.

Ragazze questo è tutto sulla bordatura dell’occhio e le varie tipologie di occhio 🙂

Fatemi sapere se vi è stato utile questo post ^^

Un bacione,

Giusy!

 

 

 

 

 

Continue Reading

Prodotti finiti mese: giugno

Buongiorno fanciulle,

ecco un nuovo post con i prodotti che ho terminato durante il mese di giugno.

Stranamente non sono molti xD

 

20140628_193001

Crema termo protettiva per i capelli di Matrix: questa crema l’ho presa in un negozio a Torino, Vedani, che si occupa di fornire i parrucchieri di Torino e provincia; ma detto ciò, non è male come crema però l’odore non mi piace molto.

No non lo ricomprerò più perchè tendo a cambiare sempre prodotto, tranne sui prodotti di Equilibra.

20140623_071753

Deodorante roll on di Equilibra: che ve lo dico a fare eheh questo è il terzo deo che acquisto e continuerò a comprarlo.

20140618_161550

Soft focus concealer di Kiko Make Up Milano: tempo fa l’avevo bocciato perchè non copriva bene le mie occhiaia, però ultimamente mi piaceva perchè (fortuna) avendo poche occhiaia le copriva abbastanza bene ed era molto leggero. Sicuramente lo ricomprerò in futuro.

Ragazze questi sono i prodotti che ho terminato durante il mese di giugno, fatemi sapere quali sono i vostri!

Un bacione,

Giusy!

Continue Reading