Custom your phone case with GoCustomized

Ciao ragazze,

oggi vi volevo parlare di GoCustomized.

Prima di mostrarvi la cover, vi parlo dell’azienda ūüôā

GoCustomized è una giovane start-up di e-commerce situata ad Amsterdam, in Olanda. Nasce nel maggio 2012 con la produzione del primo loro porodotto: cover per Iphone 4S. La prima cover posteriore in vetro. Nel giro di 4 anni, ebbero un successo arrivando fino a 100 modelli di cover e 30 dispositivi.

Da brava amante delle cover, ho visto che sul sito si possono trovare le cover personalizzate, inoltre, ci sono anche cover per i tablet.

 

Questa è una cover personalizzate per il Samsung Galaxy S6,ed è in legno, dove ho fatto incidere il nome del mio sito e ho voluto aggiungere anche un paio di occhiali e un fiocco :).

Mi piace come cover perchè protegge il telefono, sopratutto la fotocamera esterna che per me è fondamentale che non si rovini.

Colgo l’occasione nel ringraziare GoCustomized per avermi omaggiata di questa cover.

A presto

Giusy

Continue Reading

I migliori trattamenti per capelli bio

Ciao ragazze,

oggi parliamo dei migliori trattamenti per capelli bio.

Da quasi 3 anni mi sono convertita ai prodotti per capelli bio, e vi posso garantire che i risultati ci sono.

Come ben sappiamo, vi sono vari tipi di shampoo adatti ad ogni tipologia di esigenza.

 

Prima di mostrarvi i vari shampoo che mi sento di consigliarvi, ci tengo a descrivere le tipologie di capelli.

 

CAPELLI SECCHI:

I capeli secchi si presentano con una scarsa produzione di sebo e una insufficiente lubrificazione del capello.

I motivi possono esser ereditarietà, e in questo caso bisogna ricorrere ad un medico che prescrive un prodotto specifico.

Il vento, il sole eccessivo, aiutano a rendere il capello ancora pi√Ļ secco. L’uso eccessivo del phon, delle piastre, dei shampoo/creme, sono la combo perfetta per rendere i capelli opachi e ruvidi.

Le strutture sono:

Capelli ruvidi: sono caratterizzati da squame aperte e sono causati dai prodotti troppo alcalini.

Capelli sfibrati: generalmente sono causati da interventi chimici come la decolorazione, permanente.

Capelli biforcuti: hanno le punte biforcute a causa di trattamenti aggressivi, dal calore eccessivo (phon, piastre) e dalle spazzole con le setole dure.

I capelli secchi sono molto delicati, si spezzano facilmente e hanno bisogno di prodotti delicati e specifici.

CAPELLI GRASSI:

I capeli grassi, a differenza dei capelli secchi, hanno le ghiandole sebacee del cuoio capelluto che producono sebo in eccesso fino a renderli pesanti, oleosi, opachi.

Le cause possono essere: agenti atmosferici (smog), prodotti aggressivi. Inoltre, questa condizione è una delle principali cause di caduta dei capelli e di alopecia seborroica.

Tuttavia, i capelli grassi meritano un trattamento altrettanto delicato, perch√® l’obiettivo non √® sgrassare il capello e togliere il sebo, ma di riequilibrare.

 

Detto ciò, vi mostro alcuni prodotti bio per i capelli.

CURA DEI CAPELLI SECCHI:

TRATTAMENTO PRE SHAMPOO

 

Olio di cocco √® perfetto come trattamento pre-shampoo. Inumidite i capelli con acqua, dopodich√® applicate da met√† lunghezze fino alle punte una discreta quantit√† di prodotto. Prendere la Tangle Teezer, e pettinate da met√† lunghezze fino alle punte e poi ripettinate dalla cute fino alle punte. E’ fondamentale fare questo passaggio poich√® evitate di spezzare e strappare i capelli.

Lasciate in posa per 30 minuti e poi risciaquate con acqua tiepida.

 

SHAMPOO:

Shampoo Miele & Aloe di Qualikos BioQ. E’ uno shampoo delicato adatto ai capelli secchi poich√® contiene miele ed aloe, due ingredienti che nutrono i capelli, facilitano la fase ‘pettinare’ i capelli senza strapparli.

E’ importante dire che ogni shampoo, bio o no, deve essere diluito e vi consiglio di acquistare uno spargi shampoo (vedi Biofficina Toscana).

 

MASCHERA OLIO DI ARGAN

 

Nutrire, nutrire e ancora nutrire i capelli. L’ultimo step finale √® una maschera all’olio di argan di Omia Laboratoires. L’ultimo consiglio √® di applicare una discreta quantit√† da met√† lunghezze fino alle punte. Tenete in posa di circa 10 minuti e poi risciaquare con acqua tiepida. Infine, procedete con l’asciugatura.

 

CURA DEI CAPELLI GRASSI:

TRATTAMENTO PRE SHAMPOO

Roots / Radici di Lush: √® un trattamento anticaduta ma √® adatto ai capelli grassi. All’interno trovate olio extravergine di oliva, miele e ortica riequilibrante. Come si usa? I capelli devono essere completamente sporchi, pettinate, e cominciate a suddividere in sezioni e applicate Roots sul cuoio capelluto. Pinzate i capelli con un mollettone, tenete in posa per 20 minuti. Risciacquate con acqua tiepida.

 

SHAMPOO

 

Shampoo Big di Lush: √® uno shampoo volumizzante a base di alghe e sale marino. Abbiamo detto riequilibrare e lui fa per i capelli grassi. Big, oltre a contenere del sale marino che permette di creare un leggero scrub alla cute e di ridurre il sebo in eccesso, contiene anche dell’olio extravergine di cocco che permette di nutrire il cuoio capelluto.

Il procedimento è davvero semplice: bagnate i capelli e prendere una piccola quantità e massaggiate sulla cute fino a quando non vedrete una schiuma. Basta un solo lavaggio.

STYLING

 

Ultimo step, facoltativo, se volete dare del volume ai capelli, la spuma è un ottimo prodotto. Lei è la mia preferita :).

La uso da un anno ed è un prodotto alternativo e molto valido. Noah è un brand italiano che non utilizza siliconi (per il 99% dei prodotti), parabeni, paraffina, oli minerali, dea e sls.

Inoltre, questa spuma non vi fa indurire i capelli, anzi li lascia morbidi ma allo stesso tempo vi da volume senza appesantire.

 

Spero di esservi stata utile,

a presto.

 

xx

 

 

Continue Reading

Bye Bye 2016 . Hello 2017!

Ciao ragazze e ragazzi,

inizio questo post nell’augurarvi un buon 2017 a tutti ūüôā

Oggi vi volevo solo fare un recap dell’anno appena passato.

 

GENNAIO-FEBBRAIO

A gennaio 2016 esce il mio primo editoriale per InStyle Moldova.

MARZO

Anche durante il 2016, ho collaborato con Lush Cosmetics.

Tns Cosmetics mi ha accompagnata durante l’anno 2016 e mi ha fatto scoprire i loro smalti, i migliori in commercio sia per colori, sia per durata.

APRILE-MAGGIO-GIUGNO

Ho lavorato insieme agli studenti dell’Istituto Marangoni di Milano.

LUGLIO-AGOSTO

Tempo di vacanze. Un lunga pausa estiva.

SETTEMBRE

Trascorrere una giornata con Lush e l’artista Alessandro Ottolina presso il Museo d’Arte Orientale di Torino √® stato davvero bello!

OTTOBRE- NOVEMBRE- DICEMBRE

Primo make up di Halloween .

Infine, non perchè sia meno importante, durante il 2016 mi sono dedicata a me stessa, principalmente a rimettermi in forma.

Ho cambiato stile di vita: alimentazione da circa due anni e tre mesi sono vegetariana, alla dieta ho aggiunto anche lo sport.

In un solo anno¬† e due mesi ho perso 56 kg senza l’aiuto di nessuno, solo di me stessa.

Ragazze un consiglio: il grasso non è bello, bisogna rimettersi in forma e volersi bene!

 

Un abbraccio

 

Giusy

Continue Reading